• La prima casa editrice specializzata nel mondo del Condominio

    Perchè il Superbonus 110% non è stato prorogato?
    Superbonus 110%, fate presto!
    Manovra 2021. Un Superbonus 110% anche per la fibra negli edifici
    Assemblee telematiche condominiali. Ecco il nuovo testo approvato definitivamente dal Parlamento
    Super bonus 110%: un terreno minato per l’Amministratore di Condominio?

    Superbonus 110% anche per l’unità immobiliare con accesso autonomo inclusa in un condominio

    Redazione Libricondominio | Novembre 5, 2020

    Ti potrebbe interessare:

    9.90

    Spedizione gratuita

    Aggiungi al carrello

    Visualizza

    9.90

    Spedizione gratuita

    Aggiungi al carrello

    Visualizza

    19.20 17.50

    Spedizione gratuita

    Aggiungi al carrello

    Visualizza

    Se l’accesso all’unità immobiliare, oggetto dell’intervento avviene da un percorso pedonale privato di libero accesso dall’esterno, i lavori possono usufruire del Superbonus 110%. Questa, è in buona sostanza, la Risposta n. 524 del 4 novembre 2020 emessa dall’Agenzia delle Entrate.

    L’agenzia, ha preliminarmente che “l’unità abitativa all’interno di un edificio plurifamiliare dotata di accesso autonomo fruisce del Superbonus autonomamente, indipendentemente dalla circostanza che la stessa faccia parte di un condominio o disponga di parti comuni con altre unità abitative (ad esempio il tetto)”.

    A tal proposito si ricorda che, in sede di conversione all’articolo 119, il comma 1-bis è stato opportunamente precisato che «ai fini del presente articolo, per “accesso autonomo dall’esterno” si intende un accesso indipendente, non comune ad altre unità immobiliari, chiuso da cancello o portone d’ingresso che consenta l’accesso dalla strada o da cortile o da giardino anche di proprietà non esclusiva».

    Per tali motivi, facendo seguito a tale modifica normativa, l’Agenzia delle entrate precisa, che si può ritenere che l’unità immobiliare abbia “accesso autonomo dall’esterno” quando all’immobile si accede attraverso una strada privata e/o in multiproprietà o attraverso un terreno di utilizzo comune, ma non esclusivo, non essendo rilevante la proprietà pubblica o privata e/o esclusiva del possessore dell’unità immobiliare all’accesso in questione ovvero quando si è in presenza di accesso anche da cortile/passaggio comune che affaccia su strada.

    Ne consegue che, se ricorrono tali i requisiti previsti dalla norma, l’istante potrà accedere alle misure fiscali previste dall’articolo 119 del decreto Rilancio anche se l’accesso all’unità immobiliare oggetto dell’intervento avviene da un percorso pedonale privato di libero accesso dall’esterno, in quanto non è necessario che l’accesso autonomo, requisito fondamentale ai fini del superbonus del 110% sulle unità immobiliari funzionalmente indipendenti, sia di proprietà esclusiva.

    Con questa recente risposta, si amplia e semplifica ancor di più la possibilità di beneficiare del superbonus del 110%.

    Speciale pacchetto super bonus 110%

     

     

    Stampa articolo

    A cura della Redazione

    Facci sapere cosa ne pensi commentando qui sotto
    × Ti possiamo aiutare?