• Sì al bonus mobili in presenza di interventi di manutenzione straordinaria effettuati su una singola unità immobiliare

    Redazione Libricondominio | Agosto 21, 2020

    Ti potrebbe interessare:

    13.90

    13.90

    16.90

    Anche con la sola manutenzione straordinaria si ha diritto al bonus mobili.

    L’Agenzia delle Entrate, ha pubblicato con una risposta fornita sul proprio sito Internet una risposta ad un quesito rivolto da un cittadino che aveva costruito  una nuova scala interna nel suo immobile, sostituindola con una scala preesistente in altra posizione. Tali lavori sono stati pagati con bonifico bancario , indicando la causale prevista per le ristrutturazioni edilizie.
    L’agenzia delle entrate ha precisato che:”se i lavori sono  stati effettuati su una singola unità immobiliare residenziale, tali interventi rientrano tra quelli di manutenzione straordinaria (lettera b dell’articolo 3 del Dpr n. 380/2001). Per l’esecuzione di tali interventi spetta la detrazione del 50% delle spese sostenute fino a un importo complessivo non superiore a 96.000 euro per unità immobiliare (art. 16-bis del Tuir).
    Quando, in presenza di tutte le condizioni previste dalla norma, si usufruisce di questa detrazione, si ha diritto anche al bonus mobili ed elettrodomestici, cioè alla detrazione delle spese effettuate per l’acquisto dei beni destinati ad arredare l’immobile in cui sono stati realizzati gli interventi.Si ricorda, però, che l’acquisto dei mobili e degli elettrodomestici deve essere fatto dopo l’inizio dei lavori di ristrutturazione e che per gli acquisti effettuati nel 2020 è necessario che i lavori siano stati effettuati non prima del 1° gennaio 2019″.
    Stampa articolo

    A cura della Redazione

    × Ti possiamo aiutare?