• Sei un amministratore di condominio che canta come Jovanotti o vola come Spiderman?

    Mario Tura De Marco | Agosto 12, 2022

    Ti potrebbe interessare:

    15.90

    19.20 17.90

    21.70 19.90

    Stai tranquillo, lo so che Spiderman non vola! Stavo cercando una “ragnatela” per catturare la tua attenzione e se stai leggendo questa frase vuol dire che ha funzionato.

    In questo articolo parlerò dei cantanti per aiutarti a migliorare il tuo Studio di amministrazioni condominiali.

    I super eroi li affronteremo la prossima volta perché oggi la kriptonite mi sta dando dei problemi di stomaco.

    NON smettere di leggere, non ti sto prendendo in giro, anzi, voglio usare queste figure per paragonarle agli amministratori di condominio senza aspettarmi, ovviamente, tutine elasticizzate, parrucche e voci da tenore.

    Secondo te canta meglio Bocelli o Vasco Rossi? Possiamo affermare che Massimo Ranieri abbia una voce splendida? Adriano Celentano è degno di cantare assieme a Mina?

    E adesso la domanda delle domande. Sei pronto?

    Pensi che Jovanotti abbia una voce da vero cantante o ritieni più performante quella di Durban?

    Cosa? Non conosci Durban? Ok. Immagina che Durban sia uno dei tantissimi talenti che vedi esibirsi nei vari talent show.

    Voce potente, calda, armoniosa. Riesce a spaziare tra le ottave con disinvoltura facendo virtuosismi da tenore con picchi da soprano, insomma uno con la voce che spacca, uno che alla fine della sua esibizione tutti lo immaginiamo proiettato in un futuro radioso e di successo.

    Quindi chi pensi abbia la voce più bella, Jovanotti o Durban?

    Senti, ora te lo dico fuori dai denti. Jovanotti ha una voce pessima, una voce da fattorino, una voce da ragazzo sfigato della porta accanto, con l’aggravante di avere la “zeppa”, ossia la “essesibilante”.

    Per me qualsiasi Durban di turno canta meglio di Jovanotti, ma ….. ma Jovanotti è Jovanotti e Durban è il signor nessuno.

    Com’è possibile, quindi, che un cantante dotato rimanga in ombra e uno scarsamente dotato riempia gli stadi?

    La risposta è semplice. Appena Jovanotti inizia a cantare lo riconosci tra miliardi, mentre Durban si confonde, nella sua perfezione, con mille altri cantanti enormemente dotati, ma molto simili tra loro, quindi non facilmente distinguibili.

    Tutti bravissimi, dotatissimi, performanti, ma tristemente uguali tra loro (o almeno simili).

    Hai mai sentito dire che una donna è perfetta quando presenta almeno una piccola imperfezione? Adesso non so dirti se questa frase me la sono inventata perché rappresenta una mia credenza o se l’ho sentita realmente, ma ciò che conta per differenziarsi è un particolare e non la perfezione.

    Vasco Rossi, Ligabue, Eros Ramazzotti, Caparezza, Cesare Cremonini, Alex Britti, Biagio Antonacci e mille altri ancora sono molto lontani da essere considerati possessori di una bella voce, ma sono tutti cantanti di successo. Perché?

    SONO TUTTI DISTINGUIBILI PERCHÉ HANNO VOCI PARTICOLARI.

    Adesso è arrivato il momento di parlare di te e degli amministratori di condominio. Tu pensi di avere la voce di Durban o quella di Jovanotti?

    Sei unico e distinguibile oppure ci si confonde a riconoscerti perché ti poni sul mercato nello stesso modo dei tuoi colleghi?

    A proposito, ricordati che sono concorrenti se non lavorano con te e “pescano nel tuo stesso stagno”.

    Ognuno pensa di essere unico e irripetibile, forse perché sappiamo di avere un DNA differente che ci distingue da tutti gli altri, ma in ambito business NON funziona così.

    Lo so che la contabilità come la fai tu non la fa nessuno.

    Lo so che la tua disponibilità è totale.

    Lo so che in assemblea sei il Principe del Foro.

    Lo so che i lavori straordinari li segui personalmente.

    Lo so che i fornitori che hai selezionato sono il top.

    Ma so anche quali sono gli elementi che mi fanno capire se sei Durban o Jovanotti.

    Se, nel proporti sul web o per la nomina in un nuovo condominio, dici o scrivi frasi tipo:

    • Ci avvaliamo di un software in grado di produrre una contabilità precisa;
    • Siamo abilitati alla professione;
    • Siamo in possesso dei requisiti previsti per legge;
    • Abbiamo maturato tutti i crediti formativi richiesti;
    • Siamo professionali;
    • Siamo onesti;
    • Ci avvaliamo di fornitori altamente qualificati;
    • Teniamo la contabilità in maniera trasparente;

    e mille altre cose tipo queste, che io definisco “rumore”, allora sei, senza ombra di dubbio, anche tu un Durban tra i tanti.

    Se sei convinto che i Clienti comprino le tue competenze allora spiegami come mai il mondo delle amministrazioni condominiali è popolato sia da veri professionisti che da faccendieri, molti dei quali pieni zeppi di condominii.

    La gente compra quello che vede non ciò che è e, almeno all’inizio, fa più breccia l’apparenza rispetto alla sostanza.

    Intendiamoci, non sto dicendo che devi smettere di essere serio e professionale per trasformarti in un incantatore di serpenti e/o in un influencer.

    Dico soltanto che devi DIFFERENZIARTI enfatizzando il “contenitore” che poni sul mercato.

    Se nel 2022 non hai ancora un sito web professionale e non curi la tua immagine in maniera adeguata a porla sul mercato in maniera strategica e affascinante, be’ allora rimarrai un Durban a vita.

    Jovanotti si differenzia da Vasco Rossi, così come Nek da Eros Ramazzotti, ma hanno tutti in comune il fatto di essere riconoscibili perché, pur non essendo cantanti paragonabili a Bocelli a livello di voce, sono tutti speciali.

    Spero proprio che tu possa trasformare la tua immagine, ovviamente tenendola sempre allineata ai tuoi valori, affinché possa distinguerti da una massa indistinta di Durban, magari anche tutti più bravi di te (chissà in cosa), ma, proprio per questo, tutti tristemente uguali tra loro.

    Non sai come fare? Parti dal mio testo. Un piccolo investimento che potrà darti un grande risultato.

    Gli Amministratori di Condominio sono tutti uguali (fino a prova contraria)

    Stampa articolo

    Mario Tura De Marco

    A 20 anni ho avuto la mia prima esperienza da imprenditore, a 25 sono diventato Amministratore di condominio e, ancora, imprenditore, consulente, formatore e Coach dai 37 in poi.

    Ho conseguito la qualifica di Coach per essere ancora più efficace, in quanto la mia missione è sempre stata quella di aiutare i Clienti a effettuare scelte utili nel modo di operare, per riportare equilibrio nella propria vita; si parte dal riorganizzare il lavoro per arrivare alla persona, il centro nevralgico del “tutto”.

    Nel 2003 mi sono cimentato in ambito aziendale, presso una multinazionale, ma non mi ci è voluto molto per capire di essere più attratto dalle piccole realtà, più snelle e veloci nell’attuare i cambiamenti e nel 2004 ho creato Winsoft sas, un’azienda di distribuzione software gestionale per Amministratori immobiliari.

    La mia vena creativa e irriverente viene notata dai Clienti stanchi di sentire le solite proposte fatte loro dai “classici” consulenti e, quindi, mi ritrovo a crescere velocemente e in maniera costante, tanto da ritrovarmi a fine 2015 con oltre 1.400 Clienti diretti e attivi.

    Dal 2006 organizzo corsi di formazione per gli Amministratori immobiliari in ambito tecnico e organizzativo, lasciando alle associazioni l’onere di formare i neo “patentati”, oltre che erogare la formazione obbligatoria prevista dal DM 140/2014.

    Nel periodo 2006/2014 sono state oltre 8.000 le presenze ai miei corsi di formazione.

    Nel 2010 entro a far parte del CLUB MONDIALE DELLA FORMAZIONE, un gruppo formato da una cinquantina di imprenditori fortemente orientati alla formazione internazionale di livello qualitativo molto elevato.

    Oggi tengo convegni e conferenze in tutta Italia cercando di diffondere il “VIRUS” della qualità formativa nel mondo del condominio. Dopo aver incontrato migliaia di Clienti sia ai miei corsi che a seminari e convegni ai quali sono stato invitato a parlare, mi sono reso conto che la formazione erogata in modalità “corso di formazione” non è più in grado di produrre risultati veramente significativi.

    “Raccontami ed io dimentico, mostrami ed io ricordo, coinvolgimi ed io imparo” basandomi su questa bellissima citazione di B. Franklin ho deciso di creare AMMINISTRATORE EVOLUTO™, l’unico percorso realmente pensato per l’Amministratore di condominio.

    AMMINISTRATORE EVOLUTO™ vuole contribuire nel creare rete tra i partecipanti al percorso, ossia vuole far si che, in maniera del tutto spontanea e non gestita, i Clienti possano interfacciarsi tra loro per condividere idee, esperienze, progetti e molto altro ancora. Non vuole sostituirsi in alcun modo alle associazioni né, tanto meno, creare franchising.

    Si prefigge, come obiettivo, di seguire il Cliente nel suo percorso di crescita, di aiutarlo a mettere in pratica ciò che ha appreso, di stimolarlo a non mollare e a mettersi sempre in gioco, di fornirgli strumenti e strategie evoluti specifici per il mondo del condominio.
    × Ti possiamo aiutare?