• Chi lo ha detto che il mondo dell’amministrazione condominiale è tutto al maschile? A Giusy Di Leo il riconoscimento di Condexo

    Redazione Libricondominio | Dicembre 11, 2020

    Ti potrebbe interessare:

    35 30

    Spedizione garantita in 48h e gratuita a partire da 30€

    Aggiungi al carrello

    Visualizza

    13.90

    Spedizione garantita in 48h e gratuita a partire da 30€

    Aggiungi al carrello

    Visualizza

    13.90

    Spedizione garantita in 48h e gratuita a partire da 30€

    Aggiungi al carrello

    Visualizza

    E’ tarantina la miglior amministratrice di condominio under40 d’Italia: “Così mi sono affermata in un mondo tutto al maschile”.

    A Giusy Di Leo il riconoscimento di Condexo, azienda leader nel settore della gestione immobiliare, destinato al talento “in rosa” e alla valorizzazione dello spirito imprenditoriale delle donne.

    E’ di Montemesola, in provincia di Taranto, la miglior amministratrice di condominio under40 d’Italia. Giusy Di Leo nell’ambito del Premio ‘Giovane Amministratore 2020’ promosso da Condexo, azienda italiana che ha sviluppato il più innovativo software per la gestione integrata del condominio, si è aggiudicata il Rose Gold: il riconoscimento istituito per valorizzare lo spirito imprenditoriale delle donne e il talento in rosa .

    Centinaia le candidature presentate con gli amministratori e le amministratrici di condominio a dover esporre valide idee per accelerare l’evoluzione del condominio tradizionale in digitale e dimostrare best practice nella gestione “smart” dei propri condomini.

    Se a vincere il Premio ‘Giovane Amministratore 2020’ è stato Giovanni Greco, amministratore di condominio di Gallipoli, tra le donne a distinguersi è stata Giusy Di Leo. “Per aver avuto il coraggio di aprire una porta su un mondo che non conosceva ed essere riuscita a cambiarlo con determinazione, passione e competenza” – la motivazione della commissione di Condexo che a lei ha consegnato il premio Rose Gold.

    Un riconoscimento importante in un mondo, quello dell’amministrazione condominiale, spesso appannaggio degli uomini. “Sono cinque anni che amministro condomini. Una professione che ho scelto nel percorso di ricerca della mia strada: è partito tutto un po’ per gioco, poi mi sono appassionata alla materia tanto che è diventata la mia attività professionale principale” – ha detto Giusy Di Leo commentando la vittoria. Amministratrici di condominio con una marcia in più? “Sotto l’aspetto organizzativo per le donne è sicuramente più facile:  siamo più predisposte all’organizzazione. E’ più difficile invece – ammette Giusy – farsi accettare come responsabile di un gruppo di persone e beni. Da questo punto di vista è stato più complicato emergere: ma una volta abbattuto il muro iniziale tutti i miei condòmini sono stati ben felici di ricredersi. Non mi aspettavo assolutamente di vincere questo premio, mi ha gratificata molto”.

    A Giusy Di Leo vanno gli auguri anche della casa editrice Libricondominio.it, partner didattico dell’iniziativa.

     

     

     

     

    Stampa articolo

    A cura della Redazione

    ×

    Powered by WhatsApp Chat

    × Ti possiamo aiutare?